Come si leggono i pneumatici:

195: corrisponde alla larghezza del pneumatico in mm.

55: indica la serie dello pneumatico. Questo numero indica, in %, il rapporto tra l'altezza del fianco e la larghezza del pneumatico.
Nota: meno alto è il fianco, migliore è la precisione di guida in curva

R: Questa lettera indica la struttura del pneumatico. La 'R' indica la struttura "radiale". Quasi tutti gli pneumatici attualmente in circolazione hanno una struttura radiale. Ciò significa che i cavi tessili della carcassa attraversano il pneumatico da un tallone all'altro.

16: indica il diametro interno del pneumatico, cioè il diametro del cerchio.

87: L'Indice di Carico è un codice numerico che corrisponde, al carico massimo, espresso in Kg, che il pneumatico può sopportare alla velocità indicata.

V: Categoria di Velocità: questa lettera indica la velocità massima alla quale il pneumatico può portare il carico indicato. Le categorie di velocità vanno da A (il più basso) a Y (il più alto), con una sola eccezione: H si trova tra U e V. Come per l'indice di carico, ogni lettera corrisponde a un equivalente in km/h:

Q: 160 km/h ▪ VR: > 210 km/h; R : 170 km/h ▪ V: 240 km/h; S: 180 km/h; ZR : > 240 km/h; T : 190 km/h ▪ W : 270 km/h; H: 210 km/h ▪ Y: 300 km/h

Attenzione: La categoria di velocità è un'indicazione relativa alle capacità del pneumatico fermo restando i limiti legali di velocità.

Per visualizzare la Tabella di corrispondenza (Indice di carico rispetto a Carico in kg/pneumatico) clicca qui .

 

Pneumatici invernali

pneumatici

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha divulgato una circolare n. 1049 del 17/01/2014 per fornire chiarimenti in meritoall'usodeipneumaticiinvernali, in relazione al loro impiego stagionale e all'indice di velocità consentito.

 

Il Ministero acconsente all'uso di pneumatici, ovvero pneumatici di tipo M+S, per un periodo temporale compreso tra il 15 ottobre e il 15maggio; ha concesso un mese prima e dopo tali date di tolleranza per consentire l’effettuazione del montaggio/smontaggio delle coperture ed evitare una congestione presso i gommisti per procedere alla sostituzione.

E' possibile utilizzare pneumatici invernali con codici di velocità inferiori a quanto indicato sulla carta di circolazione purchè non inferiore a Q (160 km/h). Il rivenditore delle gomme dovrà però applicare una targhetta visibile dal conducente che indichi la velocità massima consentita. Tutto ciò nel pieno rispetto di quanto previsto dalla circolare 104/95 del 31/05/1995.

Per chi viene sorpreso a circolare con questa tipologia di gomme dal 16 maggio al 14 novembre è prevista una multa, il ritiro della carta di circolazione e l’obbligo di collaudo previo il ripristino delle caratteristiche costruttive di idoneità.

È invece perfettamente legale utilizzare tutto l’anno pneumatici M+S o quattro stagioni con codice di velocità uguale o superiore a quanto indicato nel libretto.

Sulla carta di circolazione può essere indicata, tra le misure in alternativa, anche una M+S, in tal caso, essendo una specifica omologazione del Costruttore, occorre rispettare le caratteristiche carico/velocità previste.

Per quanto riguarda altre tipologie di veicolo quali ,ad esempio, gli autocarri pesanti o quelli commerciali leggeri (che montano normalmente pneumatici con la C di carico a fianco della dimensione - es.215/75R16 C 116N ) , rientrano nella Circolare Ministeriale 105/95 che prevede per loro un utilizzo in caso di neve di pneumatici invernali con codice velocità "non inferiore a J".

Infine la Circolare Ministeriale 103/95 è dedicata ai motocicli: per loro pneumatici invernali con codice velocità "non inferiore a M".

Marcature invernali

pneumatico per autoveicolo

Due marcature specifiche per l’inverno possono trovarsi sul fianco degli pneumatici:

 

 

M+S: Tale marcatura indica che il pneumatico è, secondo la regolamentazione europea, uno pneumatico “da neve”. Le prestazioni nelle condizioni invernali non sono comunque oggetto di alcun test regolamentare.(Cit.)

 

3PMSF:  3 Peaks Mountain Snow Flake (fiocco di neve su montagna a 3 picchi)

 

Pittogramma, che indica pneumatici idonei a condizioni di neve impegnative con prestazioni confermate da risultati di test regolamentari*.

 

 

 

* Test di frenata in condizioni invernali secondo quanto previsto dal regolamento ECE 117.02.

 

Share by: